E dopo il Kindle-fire? Amazon pianifica il lancio un nuovo cellulare-Kindle: e mo’ so’ carrier tuoi!

Posted in Innovazione by

kindle touch nella confezione

Informazione utile per apprezzare il post: probabilmente pubblicherò questo post a settembre o giù di li ma l’ho scritto in agosto, verso la prima parte quando in Thailandia al Lotus Village.
kindle in the jungle il posto ideale dove scrivere un blog digital

Antefatto: Il 9 giugno Umberto, Claudione e alcuni altri cari amici hanno fatto la classica colla del compleanno per regalarmi il digital-present dell’anno, il Kindle touch dell’Amazon. Di mio ho abbastanza chiaro cosa voglio / cosa mi piace e quindi, come spesso accade, i regali a sorpresa li apprezzo dopo un po’, ho bisgono di un po’ di tempo per interiorizzare e farlo rientrare nel perimetro ontologico: Li per li, tra Kindle ed iPad, son rimasto affezionato all’iPad.
Il nuovo giocattolo lo avevo usato unpochino ma poi si era guadagnato un posto, seppur di tutto rispeto, sul tavolino dei trofei del nerd.
michele rossi, umberto bottesini, federico gasparotto, claudio grimoldi, 9 giugno 2012 compleanno

Prima di prartire la mia compoagna di viaggio mi fa: “va beh visto checi tocca viaggiare con lo zaino e io divoro libri da 2.000 ogni 5 giorni, cosa ne dici se, per ottimizare lo spazio sfrutto il Kindle?” “boh va beh tanto ci sono pochi titoli … ”

Oggi pomeriggio in viaggio da Ayuttaya a Sukothai in un autobus (bendato come un pirata per un incidente di viaggio) quando, nel mezzo di quelle pallosissime 6 ore di viaggio, parte una conversazione su questo o quell’autore, e, quando inevitabilmente scatta la sfida, ci siamo attaccati al Kindle.

E qui la cosa che mi ha colpito:In un autobus in mezzo alla giungla il Kindle si riesce a collegare in 3G alla rete Amazon! Scaricando gratis tutte le info dei libri e pure una serie di titoli gratis senza una lira. La tempesta, cuore di tenebra l’ultimo di Erri De Luca che e’ un po’ antipatico ma scrive proprio bene.

Se ci pensate un livello di servizio incredibile. Certo i titoli son migliorati un po’ ma non troppo e la ricerca dei titoli fa ancora abbastanza schifo ma il livello del servizio a livello globale e’ imbattibile!

Qualche ora dopo leggo la notiziona “l’annunciato smartphone-kindle di Amazon distruggera’ il modello dei carrier” .

Amazon si prova a spingere la dove tutti gli ISP avevano sognato, da Yahoo quando inizio’ a vendere adsl e connettivita’ in California 10 anni or sono.

Anche Google che ha iniziato la propria marcia verso la mobilizzazione dalla creazione di Android, all’acquisto di Motorola, alla creazione di un offering di abbonamenti.
Alla faccia dell’antitrust Sistema operativo, applicazioni/programmi, hardware,e servizi.

Ma quando Google ha lanciato il proprio offering dei si e’ appoggiato ai carrieri tradizionali (un po’ come MTV con Tim, ERG e moltialtri brand che hanno fatto il “Voice“).

In Ogni caso Amazon ha investito per 15 anni in infrastrutture e ora ne trae beneficio. Tra gli ISP e’ il piu’ forte nell’erogazione dei servizi cloud e con la copertura wi-fi globale si avvia per essere una realta’ che stravolga i paradigmi delle telco.

Si lo so scaricare quattro paginette non e’ come supportare traffico telefonico massivo ma la direzione e’ evidente, rivoluzionare i business model rompendo i punti di riferimento dell’oligopolio che blocca l’acccesso di tutte le innovazione che ne potrebbero minare il reddito (vedi twitter).

Apple mi ha rotto le scatole, adesso cambiano tutti i plug e costringendo tutti a rifarsi gli hard-ware dopo il lancio del iPhone 5, Android e’ sempre stato un po’ loffietto, va beh ho trovato il mio nuovo telefono ….

Segui gli aggiornamenti del blog su FB facendo un semplice like, a me farebbbe molto piacere :)

About

This author hasn't yet written their biography.
Still we are proud contributed 245 great entries.

0 thoughts on “E dopo il Kindle-fire? Amazon pianifica il lancio un nuovo cellulare-Kindle: e mo’ so’ carrier tuoi!

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *