Fashion OmniChannel: prenota il personal-shopper nella boutique Neiman Marcus con l’app mobile.

Posted in E-Commerce, Innovazione, Marketing, Omni-Channel by Tagged customer-journey, fashion, mobile, Omni-Channel

fashion-omnichannel-e-commerce-mobile-neimans-marcus-video-app-store-assistant

Neiman Marcus è un retailer specializzato in prodotti di lusso (tipo Saks Fifth Avenue, Barneys , Lord & Taylor, Nordstrom e Bloomingdale’s. ) come solo in America puoi trovare (nel senso che noi abbiamo i centro città con le boutiques che assolvono alla medesima necessità) e questo li rende particolarmente interesssanti, perchè, in un settore statico e conservativo come il lusso, se vuoi vedere qualcosa di sperimentale ma attinente, è a player simili che devi guardare.

E proprio NM ha realizzato una delle Omnichannel experience migliori che abbia avuto occasione di vedere.

Se consideriamo i fattori: donna, mobile, target fashion il risultato è scontato perchè il mobile è il primo device per utilizzo e preferenza per le nostre clienti. Ecco l’applicazione dei nostri sogni:

  • Cliente: Oh caspita! Ho inaspettatamente l’appuntamento con l’uomo della mia vita e mi porterà a una serata speciale, chennesoio, di gala,
     
  • Cliente: Ma è drammatico, cosa mi metto? Ho assolutamente bisogno di qualcosa di nuovo, non posso usare le stesse scarpe dell’ultima volta:
    sono sicura che non ci siamo fidanzati con il principe azzurro perchè non avevano la giusta forma della punta.
    Mai comprare cose in saldo, son subito fuori moda!
    Ma se cambio le scarpe ho bisogno pure di un vestito nuovo etc …
     
  • Cliente: Taac come un angelo dal cielo, anzi dalla borsetta, spunta una notifica push Bing-Bing!
     
  • Cliente: E’ arrivato l’aggiornamento della mia app Neiman Marcus con lo stile più cool mixing-and-matching i pezzi dei miei stilisti preferiti.
     
  • Cliente: Devo averli subito, stasera devo essere PERFETTA, ma non so ancora se il tigrato o il pervinca, ma con quello per caso non rischio di essere troppo provocante? E se poi mi prende per una che ci sta subito? Poi mi tocca dargli il picche anche se , etc …
     
  • Cliente: Ok è giunto il momento di avere un consiglio da un esperto, ma che dico dal MIO esperto.
    Cha aspetta che me lo prenoto in real time per quando finisco in ufficio.
     
  • Cliente: Gli mando una richiesta con la stessa app che mi ha fatto vedere i vestiti e che mi conferma che sono disponibili nel negozio così li provo e mi consiglia. Swishh! Richiesta inviata …
     
  • Personal-shopper: Bing-Bing! – squilla l’app al personal-shopper in negozio – Oh Dio e quella pazzaaaa ancora che prova a trovare un principe azzurro ma finchè ch’ha quegli shatush :P
     
  • Personal-shopper: La cliente arriva in negozio attesa con la selezione di prodotti desiderati.
     
  • Personal-shopper: Oddio che orrore ha scelto quel vestito arancione che sembra un Gabibbo pallido, ha proprio bisogno di un accessorio-scarpa-borsetta come dio comanda.
     
  • Personal-shopper: il cross-selling è dietro l’angolo.
     
  • Cliente: paga contenta direttamente da mobile
     
  • Principe Azzurro: Guarda com’è buona questa, anche se c’ha gli shatush non ci provo subito perchè potrebbe saltar fuori una cosa seria
     

L’app guida il cliente in tutto il customer-journey dall’induzione/stimolo delle necessita sino alla chiusura dell’acquisto nella boutique, o perchè no sarebbe potuta indifferentemente avvenire con ulteriori passaggi sull’e-commerce.

Come dice Ashley Friedlein, CEO di Econsultancy, in uno studio che ho letto di recente “Mobile – is not just a channel, or set of devices and media, but reminds us that the digital and the physical, the local and the global, are not separate but coexist simultaneously. It is “mobile” that is the catalyst driving most thinking around “multichannel”, “omnichannel”, “integration”…“.

E applicando la visione di Ashley, Neiman Marcus con l’esperienza che ha disegnato ci dimostra come il ruolo del mobile non sia a se stante o separato o che necessiti di strategie dedicate, ma che sia centrale rispetto ai diversi canali di contatto ed alle diverse strategie di comunicazione/ingaggio/vendita.

Il Mobile man mano assorbirà anche una serie di dinamiche di riattivazione e probabilmente la quasi totalità di un loyalty ancora basato su logiche e tessere mediovali che di quarter in quarter dimostrano un’influenza minore.

Il Mobile è il veicolo ideale per per trasportare il cliente dai canali fisici a quelli digitali, e viceversa, chiudendo il cerchio di un’approccio al cliente, rotondo e omnicanale.

Buon personal shopper a tutti.

Anche a te piace lavorare un’agenzia altisonante? Segui gli aggiornamenti del blog sulla pagina FaceBook…


.. oppure condividi con i tuoi amici il post sul tuo profilo.

About

This author hasn't yet written their biography.
Still we are proud contributed 245 great entries.

2 thoughts on “Fashion OmniChannel: prenota il personal-shopper nella boutique Neiman Marcus con l’app mobile.

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *