BOOOM ! Adobe acqusita Magento e l’eCommerce non sarà mai più lo stesso: l’ora dell’experiental-commerce è arrivata.

Posted in Digital, E-Commerce, Marketing, Omni-Channel by

BOOOM ! E’ scoppiata la bomba atomica: Adobe ha comprato Magento

… e se non ci credete, beh in relatà non siete i soli, a essere onesto sappiate che quando l’ho letto la prima volta ho fatto più o meno questa faccia qui …

La notizia è fresca riportata da diverse fonti sia di testate del settore tipo TechCrunch che da Magento stessa che racconta un po’ di supercazzole e un po’ di rassicurazioni in politichese.

Altro che Royal-Wedding e tiepide rassicurazioni qui si parla di una vera unione tra super-potenze che ptorebbe cambiare un bel po’ di digital-giochi, capiamo come…

A parte la cifra da capogiro, si parla di € 1,68 Miliardi , comunque ammontari inferiori alle trattative che fecero Salesforce e Adobe stessa per acquistare Demandware ai tempi, ma rispetto alla penultima cessione vissuta da Magento, € 250 Milioni, la capitalizzazione fa ben capire il potenziale e la portata dell’operazione: il mercato non sarà mai più lo stesso.

Ricapitoliamo i fatti salienti di Magento e Adobe prima delle conclusioni:

  • Magento – è una delle piattaforme di eCommerce Open-Source più diffuse al mondo e ha un passato glorioso ma discontinuo: ricordiamo che nasce community in puro php selvaggio, poi è stato venduto a e Bay, poi privatizzato e quindi ha vissuto una radicale trasformazione dalla versione 1 (che per intendersi nonostante le mie scarse capacità riuscivo a installare e mettere in piedi da solo nel giro di 2-3 week-end di lavoro) alla versione 2, una vera e propria piattaforma enterprise che richiede skills e gruppi di lavoro non banali.

    Il salto è stato triplo carpiato che da un lato non ha permesso a tante delle piccole agenzie con meno skills di stare al passo con la tecnologia arrocandosi a sviluppare ancora la ormai obsoleta versione 1, dall’altro ha permesso a Magento di entrare nel quadrante Gartner che l’aveva sempre snobbato.

    Quindi mossa azzeccata che però ha il chiaro orientamento di lasciar cuocere nel proprio brodo i piccoli che potranno man mano scegliere piattaforme semplici e meno scalabili tipo uno Shopify o un Presta-Shop
    e di ammiccare a i clienti un po’ più strutturati e interessanti.

  • Adobe – nasce da Acrobat e Photoshop, quindi ha una testa molto diversa da tutti gli altri software vendor che nascono da mondi strutturati/noiosi ed è da sempre focalizzata al Communication > Marketing > Sales.

    Ormai è praticamente leader in tutti i quadranti in cui è presente, siano essi CMS, DMP, Campaign, A/B Testing etc etc … è inutile stare a mettere quadranti tanto la solfa è sempre la stessa, per sintesi prenderi la cosidetta “Digital Marketing Hubs” che sintetizza un po’ le suite con i vari componenti di Mark-tech, come diceva il Robi quando giocavamo a scopa all’università “sempre intesta come le corna …

    Le due cose che da sempre gli sono mancate erano una piattaforma eCommerce e un vero CRM, in passato ci hanno provato adesso un po’ per volta stanno completando la visione.

    Quindi Adobe fighi e procedono con la roadmap ma vi assicuro che sono anche cari come il fuoco, a tratti fanno sembrare gli altri software vendors delle ONLUS. E su questo mi ritengo un esperto visto che ho rivenduto per anni le loro soluzioni in modalità platform-as-a-service.

Pevisioni del tempo: come cambierà il futuro del Digital?

  • Experiential-Commerce – chi mi segue / mi conosce sa che da qualche anno continuo a rompere le scatole con l'”Experiental Commerce” (giusto per non dire “ve l’avevo detto“ben descritto in un primo post del 2014 e ripreso anche come tema architetturale che mette in relazione piattaforme eCommerce e mark-tech nel 2016.
    In estrema sintesi:

    • le piattaforme eCommerce vanno bene per gestire prezzi, cataloghi, carrelli, ordini ed un pezzo di Omni-Channel
    • ma non gestiscono Experience, Contenuti, personalizzazione, relazione con il cliente etc…

    Per cui in un Mondo dove tutto è sempre più Digital e il successo se non la soppravvivienza de l core Business / Negozi è determinato da una una Customer-Experience eccellente e Omnicanale, integrare i due mondi sarà la sfida per tutte le aziende di successo.

  • Not-so-open-source – Se tanto mi da tanto e mi baso sullo strico del 90% della storia dei prodotti open poi comprati da grandi vendor nel giro di 2 anni:
    • la versione community esisterà ancora ma sarà progressivamente disincentivata affiancata da una versione enterprise che si rivelerà man mano necessaria
    • la piattaforma avrà una roadmap evolutiva entusiasmante ma che richiederà investimenti alle agenzie che dovranno investire molto in formazione ed aggiornamenti finendo per alzare i costi delle risorse
    • Adobe-gento diventerà uno dei prodotti migliori e presto lo vedremo scalare i vari quadranti, forse addirittura crearne di nuovi per esperienze digital O2O
  • The-Next-Thing – Per chiudere le previsioni del tempo veniamo alle prossime grandi novità / pettegolezzi

    • Microsoft / Adobe ? da tempo si vocifera della potenziale M&A tra i due big-player che tanto hanno in comune (entrambi vendono scatole e piattaforme, immaginatevi un Office con dentro pure Photoshop) e tanto sono complementari (MS ha tutto e quasi solo il back-end CRM, ERP etc Adobe al contrario fornt-end ed experience)
    • Ma Magnolia chi se la piglia? La migliore alternativa alla gestione dei contenuti di Adobe (vero pilastro dell’offering) è Magnolia CMS (fondato da uno spin-off di AEM stesso) ovvero il grande pezzo mancante dei due grandi competitor di Adobe, la rampante Salesforce e la storica SAP/hybris, che a sto punto saranno obbligati al grande passo del M&A. Poi sarà i turni di Aquia (tanto il taboo dell’OS ormai è rotto), Sitecore …

Morale della favola: grandi evoluzioni, le aziende senza un’espreinza fighissima chiuderanno tutte, l’open-source diventa sempre meno open, per essere rilevanti nel mercato Digital è necessario concentrare e integrare.

Buon Experience-Commerce a tutti e al prossimo “ve l’avevo detto” :) :)

Anche tu vuoi sei preoccupato per i costi di licenza che non hai inserito a Business plan ? Segui gli aggiornamenti del blog sulla pagina FaceBook…


… oppure condividi con i tuoi amici il post sul tuo profilo.

About

This author hasn't yet written their biography.
Still we are proud contributed 248 great entries.

0 thoughts on “BOOOM ! Adobe acqusita Magento e l’eCommerce non sarà mai più lo stesso: l’ora dell’experiental-commerce è arrivata.

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *